Domenica 3 Luglio 2022

  • 375
  • 4 minuti

Dall'orientamento alla Career Guidance innovativa con il progetto IEUCG

Negli ultimi mesi, Asnor ha avviato un progetto europeo finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ Partenariati di cooperazione nell’Istruzione Formazione Professionale: Innovative European Career Guidance (IEUCG). Articolo di Peppino Franco, Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di Asnor e Coordinatore del progetto europeo IEUCG.

 

Orientamento e fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

È notizia degli ultimi giorni, la manifestazione di difficoltà, da parte di diversi Ministeri, nel reperire del personale qualificato per i fondi Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), oltre alle tante rinunce da parte dei vincitori di concorso nella Pubblica Amministrazione. Le cause di questa situazione sono state addotte a stipendi bassi, luoghi di lavoro che non permettono di conciliare vita privata e occupazione, carenza di competenze.

A mancare è stato, soprattutto, un orientamento in linea con i tempi di cambiamento che stiamo vivendo. In effetti, parlare di orientamento, oggi, è sempre più complesso, me ne sono accorto in diversi incontri con giovani, adulti ma anche rappresentanti delle pubbliche istituzioni. In particolare, questi ultimi, sebbene volenterosi di cambiare ed utilizzare i fondi del PNRR, non sembrano riuscire ad individuare una direzione verso la quale proseguire.

A mio parere, questa confusione è frutto di un ruolo dell’orientamento troppo limitato nel suo utilizzo a scuola, in tutta l’istruzione formale ed anche nel mondo imprenditoriale, lavorativo e di supporto pubblico (vedasi i navigator poco e mal utilizzati).

Innanzitutto, si dovrebbe andare oltre al concetto di orientamento professionale. L’orientamento è, prima di tutto, di tipo personale e comprende un tipo di ausilio alla riflessione consapevole delle persone verso un percorso fatto di scelte, formazione, miglioramento verso un’occupabilità in un mondo del lavoro in continua evoluzione.  Attenzione, perché si parla di occupabilità come capacità di essere interessanti per chi ci possa offrire un lavoro e non di occupazione di un posto fisso. Questo concetto è stato denominato da parte delle maggiori istituzioni mondiali (Commissione Europea, UNESCO, OCSE ecc.) come “career guidance”.

Da tempo, in Asnor, abbiamo abbracciato questo concetto e anche sviluppato dei corsi e master incentrati sull’innovazione necessaria volta a indirizzare il sistema italiano dall’orientamento verso la “career guidance”. Quando si parla di orientamento ci si dimentica spesso che questo non riguarda solo il giovane in cerca di prima occupazione ma anche tutti coloro che so8gno in cerca di una nuova occupazione o di una transizione agevole verso nuove opportunità, disoccupati di lungo periodo, migranti da considerarsi talenti internazionali, coloro che hanno necessità di integrare le proprie attività lavorative per garantire la propria sostenibilità.

 

Il progetto Innovative European Career Guidance (IEUCG)

Negli ultimi mesi, Asnor ha avviato, nel ruolo di capofila, un progetto europeo finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ Partenariati di cooperazione nell’Istruzione Formazione Professionale: Innovative European Career Guidance (IEUCG). 

Il progetto intende formare ed equipaggiare una nuova generazione di guide professionali europee in grado di supportare le persone a migliorare il proprio percorso di carriera attraverso apprendimento, competenze, riqualificazione, transizioni lavorative. 

I risultati del progetto saranno distribuiti come risorse educative aperte, per essere utilizzate dagli educatori in diversi contesti e per costruire una rete europea di guide professionali. Questi includono, tra gli altri:
 

  1. un rapporto sull’orientamento al lavoro in Europa, politiche, sistemi, casi rilevanti, raccolta di evidenze sui bisogni locali e regionali;
  2. un manuale sui lavori e sulle transizioni post COVID-19;
  3. un modulo formativo sulla pedagogia e psicologia per l’orientamento professionale;
  4. un percorso di formazione dei futuri orientatori;
  5. una Cassetta degli Attrezzi (rif. Toolkit Digitale) per l'inclusione nell'orientamento professionale e di carriera;
  6. diversi eventi moltiplicatori, quali seminari e webinar;
  7. la creazione di un nuovo profilo professionale di “Innovatore Europeo nella Career Guidance”; 
  8. un sito web contenente materiale multimediali.
     

Foto progetto IEUCG


 

I partner del progetto IEUCG

I partner del progetto, di primo rilievo internazionale, sono:

  1. Associazione Nazionale Orientatori – ASNOR – Roma (Italia) – COORDINATORE
  2. Università Di Turku – Turku (Finlandia)
  3. Agenzia per l’impiego di Madrid (Agencia para el Empleo de Madrid) – Madrid (Spagna)
  4. Commissione sulla transizione lavorativa della regione Île-de-France (Transition pro- Île-de-France) – Parigi (Francia)
  5. Associazione Europea dell’Istruzione, Formazione Professionale (EVTA) – Bruxelles (Belgio)
  6. Psychmed Analytics – studio associato di psicologi occupazionali – Galway (Irlanda) 

Il materiale prodotto verrà messo a disposizione - non appena disponibile - anche su questo magazine e sul sito del progetto in sviluppo – www.ieucg.eu

In questo articolo si parla di

Dott. Peppino Franco

Dott. Peppino Franco

Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di Asnor

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media