Lunedì 6 Dicembre 2021

  • 954
  • 2 minuti

Orientamento a scuola, al via borse di studio parziali per tutte le scuole d'Italia

Dopo il successo della prima fase dell’iniziativa “L’Orientamento a scuola”, che ha visto il mondo della scuola sempre più sensibile alla crescente necessità di creare strategie di prevenzione e contrasto all’abbandono scolastico e alla mancata occupabilità, Asnor porta avanti il progetto mettendo a disposizione delle scuole alcune borse di studio parziali. Qui il messaggio della Presidente Annie Pontrandolfo.

Borse di studio parziali per Docenti di ogni ordine e grado

Dopo il successo della prima fase dell’iniziativa “L’Orientamento a scuola”, che ha visto il mondo della scuola sempre più sensibile alla crescente necessità di creare strategie di prevenzione e contrasto all’abbandono scolastico e alla mancata occupabilità, Asnor mette a disposizione alcune borse di studio parziali, a cui è possibile accedere inviando la propria candidatura entro il 10/12/2021.

Una scelta motivata non solo dal periodo che stiamo vivendo – marcato da una forte crisi dell’occupazione giovanile e delle competenze necessarie per lavorare - ma anche dal record di domande pervenute, inviate da migliaia di Istituzioni scolastiche italiane, sempre più consapevoli dell’importanza dell’orientamento nel ridurre le attuali distanze tra mondo dell’istruzione e formazione e mondo del lavoro.

Per saperne di più, visita la pagina dedicata all'iniziativa e invia la tua candidatura

borse di studio asnor

L’iniziativa è finalizzata a creare, in ciascuna istituzione scolastica aderente, un nucleo operativo dedicato alle attività di orientamento, che possa generare un nuovo approccio integrato e di rete tra professionisti ed operatori dell'orientamento a vario titolo.

Il messaggio della Presidente di Asnor, Annie Pontrandolfo

“A livello globale, stiamo vivendo un momento storico senza precedenti, caratterizzato da incertezza e importanti stravolgimenti delle nostre abitudini quotidiane e della nostra idea di futuro.
A quasi due anni dall’inizio della pandemia, sembra che il futuro non possa più essere pianificato a tavolino e che sia impossibile prevedere cosa veramente ci riservi il domani. È sempre più diffuso un senso di smarrimento in un mondo che cambia continuamente ad una velocità a cui si fa fatica a stare dietro.
In questo scenario, che apparentemente potrebbe sembrare sconfortante, l’orientamento, inteso come un processo di “educazione alla scelta” che accompagna progressivamente il soggetto verso la formazione del suo personale progetto di vita, assume un ruolo strategico, con un forte impatto sul futuro di ogni persona e di conseguenza sull’intera società”.

La Redazione

La Redazione

di Asnor - Associazione Nazionale Orientatori

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media