Mercoledì 24 Aprile 2024

  • 556
  • 3 minuti
  • 20/2/2024

Una strategia dinamica per il Team di Asnor con i mattoncini LEGO®

Nei giorni scorsi mi sono voluto mettere alla prova con i miei colleghi di Asnor per creare una strategia condivisa volta a liberare il pieno potenziale del team, valorizzarne i punti di forza e spostarsi dall’individuale al collettivo stimolando il senso di appartenenza. A cura di Peppino Franco, Coordinatore Comitato Tecnico Scientifico di Asnor.

Dopo aver conseguito nello scorso Settembre la certificazione di facilitatore della metodologia LEGO® Serious Play® con il master trainer Per Kristiansen ed aver studiato approfonditamente una delle sue applicazioni più avanzate denominata Real-Time Strategy, mi sono voluto mettere alla prova con i miei colleghi di Asnor.

Di cosa si tratta

LEGO® Serious Play® è un processo innovativo ideato su basi scientifiche per migliorare l’innovazione e le prestazioni aziendali attraverso la costruzione di modelli di mattoncini.

La Real-Time Strategy è in realtà una strategia in tempo reale e dinamica applicata su tre diverse situazioni:

  • strategia individuale;
  • strategia di team;
  • strategia per l’impresa.

Risposta ad un bisogno: nel frenetico ambiente di lavoro in cui siamo abituati ad operare, caratterizzato da ruoli e responsabilità diversi, le opportunità di conoscere e apprezzare a pieno il contributo di un membro del gruppo sono poche e rare.

L'approccio

L’approccio è stato, innanzitutto, quello di comprendere i bisogni reali del gruppo di lavoro Asnor e concordare con il direttivo dell’organizzazione la finalità di un workshop ad alta intensità. In effetti, utilizzando il processo LEGO® Serious Play® i membri del team hanno costruito e presentato modelli fatti di mattoncini riguardo il loro contributo e il loro impatto sull'organizzazione.

Attraverso il punto di vista dei singoli partecipanti e le percezioni condivise da tutti gli altri membri, questo gioco di sviluppo dell'identità ha aiutato il team a migliorare la comprensione e ad attivare una maggiore empatia nel lavoro e nelle interazioni personali. Il gioco serio è proseguito verso la costruzione di un'identità di squadra condivisa, offrendo ai partecipanti l'opportunità di costruire e realizzare dei "semplici principi guida" per orientare la strategia del team verso una maggiore coesione e un rendimento più elevato.

L'esperienza

L’obiettivo conclamato era quello di creare unastrategia condivisa di team per poter rafforzare una vision condivisa e prepararci alle sfide del prossimo futuro. Come dichiarato dai partecipanti: ogni mattoncino LEGO® è diventato un tassello nel puzzle della nostra crescita, consentendoci di esplorare idee, di costruire una visione comune per il futuro, attraverso una strategia in tempo reale (Real-Time Strategy).

Inoltre, è emersa una sensazione di divertimento ed entusiasmo per aver fatto qualcosa di incredibilmente serio ed educativo attraverso un gioco. I partecipanti hanno avuto occasione di avere voce riguardo la vita del team, offrire il loro contributo per superare le difficoltà presenti ed immaginare un atteggiamento proattivo per gli eventi che si potrebbero presentare nel futuro, oltre a testare un approccio che minimizza i conflitti e le incomprensioni.

Tutti sono stati più che entusiasti dell’occasione di testare da “cavie felici” un’esperienza laboratoriale che ha consentito di allineare la visione e di comprendere come lavorare meglio insieme e in sinergia.
Dal mio punto di vista, lo sforzo più grande è stato quello di agire solo da facilitatore e non da collega, cercando di neutralizzare al massimo le possibili ingerenze e aiutando a far emergere idee e riflessioni. 

LEGO® Serious Play® e l’orientamento

Dopo aver testato la metodologia LEGO® Serious Play® in diversi paesi (Italia, Finlandia, Islanda, Belgio, Spagna) e in diversi contesti (educativi, di comunità, di formazione professionale, in azienda) posso senza dubbio affermare che la metodologia è ideale per l’orientamento nelle sue molteplici sfaccettature; infatti, si è dimostrato particolarmente valido per il potenziamento dell’occupabilità dei giovani, per la scelta dei percorsi universitari, per i lavoratori in transizione, per i bambini alla presa dei passaggi di grado d’istruzione, per l’attivazione delle comunità, per i migranti e la loro identità, per l’inclusione nel rispetto della diversità.

Il mio intento è quello di portare in Asnor un percorso di formazione avanzato per gli Orientatori mediante l’utilizzo dei famosi mattoncini che, voglio ricordare, rimangono un semplice e colorato strumento per generare riflessioni e far emergere del potenziale.

Iscrizioni al Registro 2024

Dott. Peppino Franco

Dott. Peppino Franco

Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di Asnor

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli
Scopri Asnor

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media