Sabato 20 Aprile 2024

  • 23507
  • 2 minuti
  • 29/2/2024

L'importanza dell'Orientamento scolastico

Fare orientamento a scuola prevede che lo studente venga messo nella condizione di esser consapevole di se stesso, della propria personalità, potenzialità, doti e aspirazioni. Tutto ciò permetterà all'adolescente di operare scelte fondate ed efficaci in merito al proprio futuro scolastico e successivamente professionale. Ciò che scegliamo oggi si ripercuote sul nostro domani.

L'orientamento, come già specificato in precedenti articoli è quel processo che si manifesta nel momento in cui la persona è impegnata nel fare una scelta, nel decidere tra più opzioni possibili.

Fare orientamento a scuola prevede che lo studente venga messo nella condizione di esser consapevole di se stesso, della propria personalità, potenzialità, doti e aspirazioni. Tutto ciò permetterà all'adolescente di operare scelte fondate ed efficaci in merito al proprio futuro scolastico e successivamente professionale. Ciò che scegliamo oggi si ripercuote sul nostro domani.

Cos'è l'Orientamento: approfondimento

Cosa si intende per Orientamento scolastico

L'orientamento scolastico è un processo di consulenza e supporto volto a favorire il pieno sviluppo della persona in vista della definizione del proprio progetto formativo e occupazionale. Si tratta di un intervento complesso che si rivolge agli studenti già a partire dalla scuola dell’infanzia, ma anche a studenti universitari e adulti in cerca di sbocchi professionali e a tutti coloro che si trovano a intraprendere un percorso di cambiamento.

L’obiettivo

L’obiettivo dell’orientamento scolastico è quello di guidare gli studenti lungo tutto il percorso della loro istruzione e aiutarli a prendere decisioni consapevoli, informate e ben ponderate sul proprio futuro. L'orientamento, in generale, aiuta gli studenti a fare delle scelte di carriera mirate in base a interessi ed abilità individuali.

Il ruolo dell’Orientatore scolastico

L’orientatore scolastico è un professionista che:

  • aiuta i giovani studenti a comprendere e ad affrontare le scelte educative, fornendo informazioni, supporto ed assicurandosi che essi siano preparati a superare le difficoltà con competenza;
  • permette agli studenti di riflettere su se stessi e sulle loro ambizioni, per definire obiettivi realistici ed affrontare con successo il proprio futuro economico e accademico.

Lo scopo principale delle attività dell’orientatore scolastico è quello di guidare gli studenti durante il loro percorso di studi, assistendoli nella scelta della scuola più adatta alle loro capacità e aspirazioni, dando loro consigli su come organizzare al meglio i corsi e le materie. Inoltre, l'Orientatore può aiutare gli studenti a sviluppare un bilancio delle loro competenze (hard e soft skills) e dei loro obiettivi professionali, offrendo consulenza su cosa dover studiare per raggiungerli.

Diventa un Esperto in Orientamento Scolastico con Asnor!

Corso Esperto in Orientamento scolastico

Perché è importante fare orientamento a scuola

Il Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca - attuale Ministero dell’Istruzione e del Merito - ha inizialmente pubblicato le linee guida nazionali per l'orientamento permanente che considerano le attività orientative non solo come veicolo per la scelta di un corso di studi dopo il diploma, ma anche come mezzo per accompagnare lo studente in una crescita globale.

L’insegnante ricopre qui un ruolo fondamentale, essendo il principale Orientatore nella vita dello studente. Pertanto, appare ormai sempre più urgente che le attività orientative siano professionalizzate e svolte da professionisti preparati a svolgerle, sia a scuola che all’interno di organizzazioni o nella libera professione.

Scopri di più sulla Professione Orientatore

Le nuove Linee Guida per l'orientamento scolastico 2023

Con l’entrata in vigore del D.M. 22 dicembre 2022, n.328, sono state adottate successivamente le nuove Linee Guida per l’orientamento scolastico (2023), con importanti novità:

  • l’introduzione dei moduli di orientamento (curriculari ed extracurriculari) di almeno 30 ore per le Scuole Secondarie di I e II grado;
  • le due nuove figure professionali del docente tutor e del docente orientatore;
  • l’introduzione della Piattaforma Unica per l’orientamento, futuro punto di accesso ai servizi informativi dedicati all’orientamento;​
  • la creazione di un E-portfolio personale delle competenze.

Conclusioni

Troppo spesso gli studenti effettuano le proprie scelte scolastiche in maniera inconsapevole, lasciandosi guidare dalle famiglie o dal gruppo dei pari; un errore che può avere pesanti conseguenze, specie quando si parla di prospettive lavorative. È dunque essenziale ricorrere all'orientamento scolastico, al fine di supportare correttamente i ragazzi nella costruzione del proprio futuro.

L'orientamento scolastico consente agli studenti di soffermarsi sulla realtà che li circonda così da acquisire una maggiore consapevolezza delle loro capacità, interessi e desideri, fornendo metodologie percorribili al fine di ottenere incontri/esperienze che arricchiscano il proprio percorso personale.

La carenza di orientamento scolastico è ormai una delle cause primarie della dispersione scolastica, motivo quest’ultimo che impone l'urgenza di non sottovalutarne l'importanza.

Iscrizioni al Registro 2024

La Redazione

La Redazione

di Asnor - Associazione Nazionale Orientatori

Scopri Asnor

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media