Sabato 20 Aprile 2024

  • 7242
  • 3 minuti
  • 16/3/2023

PNRR per la Scuola: accolta la sfida dell'orientamento

Dando seguito a quanto previsto dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per la trasformazione delle classi tradizionali in ambienti innovativi di apprendimento e per la realizzazione di azioni di contrasto alla dispersione scolastica, le scuole italiane hanno presentato 8.170 progetti per ambienti innovativi, di cui 3.174 per l’orientamento.

Le Azioni PNRR per il contrasto alla dispersione scolastica

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) per la Scuola prevede l'attuazione di due importanti progetti, “Scuola 4.0” e “Azioni di prevenzione e contrasto alla dispersione scolastica”, di cui sono state pubblicate le linee guida.

Quanto alle azioni previste per contrastare il fenomeno - sempre più diffuso in Italia - della dispersione scolastica, sono stati indicati:

  • percorsi di mentoring e orientamento;
  • percorsi di potenziamento delle competenze di base;
  • progetti che coinvolgono le famiglie;
  • attività formative co-curriculari;
  • team dedicati alla prevenzione della dispersione scolastica.

Le scuole italiane sono state chiamate a presentare i loro progetti e il Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, durante il suo intervento al convegno dedicato all’orientamento di Didacta Italia, ha dichiarato:

Una risposta ampiamente positiva dagli istituti sul PNRR è arrivata anche sul tema dell’orientamento, fondamentale anche nella lotta contro la dispersione scolastica. Sempre entro il 28 febbraio, le Secondarie di I e II grado hanno proposto 3.174 progetti su 3.193 totali sulla dispersione, per complessivi 500 mln circa. Tale investimento consentirà azioni di accompagnamento personalizzato e di mentoring, con cui si potranno meglio orientare gli studenti alla scoperta delle proprie attitudini. Questo è il nuovo paradigma, che pone costantemente al centro del sistema scolastico la persona di ciascuno studente.


Qui il commento di Annie Pontrandolfo, Presidente di Asnor – Associazione Nazionale Orientatori:

Asnor è al fianco delle scuole di ogni ordine e grado, per sostenere sia la formazione dei docenti nell’ambito dell’orientamento che l’intervento degli Orientatori professionisti, quali esperti esterni che possano supportare il Dirigente e il corpo docente nell’espletamento di tali attività. In queste settimane, le numerose richieste pervenute dalle scuole registrano una maggiore sensibilità verso il tema e questo fa ben sperare. Pensiamo all’orientamento quale leva strategica per lo sviluppo del Paese. I giovani, insieme alle loro famiglie, hanno una forte necessità di acquisire maggiore consapevolezza e strumenti che permettano loro di leggere le reali esigenze dell’attuale mercato del lavoro, e l’orientamento deve essere effettivamente rispondente ai nuovi bisogni dei giovani, attraverso nuove strategie educative.

Il PNRR e l’orientamento

Da ricordare è che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, nella parte di riforma gestita dal Ministero dell'Istruzione e del Merito, prevede anche l'introduzione dei cosiddetti moduli di orientamento all’interno delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

Questi percorsi didattici avranno la durata di 30 ore annue e saranno incentrati su diversi temi che comprenderanno anche alcune piattaforme informative relative all’offerta formativa terziaria degli Atenei e degli ITS Academy.

A partire dall’a.s. 2023/2024, secondo le Linee guida per l'Orientamento, ci sarà l'inserimento – per ogni anno scolastico - di almeno 30 ore di orientamento anche extra curriculari per le scuole secondarie di primo grado e per il primo biennio delle secondarie di secondo grado e, per l’ultimo triennio della scuola secondaria di secondo grado, di almeno 30 ore curriculari sempre per ogni anno scolastico.

Iscrizioni al Registro 2024

La Redazione

La Redazione

di Asnor - Associazione Nazionale Orientatori

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli
Scopri Asnor

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media