Giovedì 5 Agosto 2021

  • 1043
  • 4 minuti

IKIGAI, un metodo giapponese per l'orientamento e il benessere della persona

IKIGAI è un termine giapponese che può essere tradotto letteralmente come scopo, ragione di vita, oppure come ciò che ci spinge ad alzarci la mattina e lottare. Si tratta di un metodo, una filosofia giapponese in uso da secoli e utile anche per l’orientamento professionale. Approfondimento a cura di Peppino Franco, Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di Asnor.

Durante il continuo lavoro di ricerca delle metodologie più efficaci per l’orientamento, per il bilancio delle competenze e per la ricerca del benessere personale e professionale, mi sono imbattuto nel termine IKIGAI.

Cos’è l’IKIGAI

IKIGAI è il nome di una filosofia giapponese in uso da secoli presso quella parte della popolazione che si è dimostrata essere la più longeva al mondo. 
In pratica, si tratta della capacità di saper trovare un equilibrio nelle attività che si svolgono e che riempiono la nostra vita in un percorso di autoriflessione e consapevolezza. 
La finalità è la realizzazione personale e professionale in bilico tra la dimensione personale e quella sociale
Il termine, infatti, può essere tradotto proprio come scopo, ragione di vita o ragione di esistere oppure ancora come ciò che ci spinge la mattina ad alzarci e a lottare.
L’IKIGAI è utile anche nell’ottica dell’orientamento professionale e di carriera?
Io, personalmente, lo ritengo molto utile nell’ambito dell’orientamento di carriera e per magari supportare nella ricerca di una occupazione ideale per una vita felice ed attiva. 
L’occupazione ideale è quella che va ad incrociare le 4 aree di cui è composto l’IKIGAI:

  • Quello che mi piace fare
  • Quello che so fare
  • Cosa il mondo del lavoro cerca
  • Per cosa mi pagano o mi potrebbero pagare 

Come si può delineare il proprio IKIGAI

L’IKIGAI è appunto l’area ideale di equilibrio, strettamente personale, in cui si incrociano i 4 aspetti e quindi le domande da porsi in un percorso di autovalutazione.

Due domande sono di tipo personale – verso l’interno:

  • Cosa ti piace fare, sia nel lavoro che nel tempo libero?
  • Cosa sai fare e quali abilità hai?

Altre due domande sono di tipo sociale – verso l’esterno:

  • Cosa cerca il mondo del lavoro in termini di capacità e competenze?
  • Per quali attività o competenze potrebbero remunerarti o pagarti?

Bisogna tenere presente che, per ogni persona, i confini tra le varie aree sono in continuo movimento nel tempo e che magari si potrebbe partire proprio dal rispondere alle domande relative alla propria infanzia e adolescenza, per poi arrivare a definire le aree attuali.

Inoltre, sarebbe stimolante anche rivedere periodicamente la propria visione dell’IKIGAI, perché le vicissitudini della vita, gli interessi e tante altre variabili potrebbero aver determinato degli scostamenti nelle aree.

Come iniziare la ricerca del proprio IKIGAI

Si può iniziare cercando di rispondere alle domande di autovalutazione anche perché è sostanzialmente un percorso intimo e personale.
Trovare il proprio IKIGAI non è facile, è come una ricerca del tesoro in cui il tesoro è diverso da persona a persona. Dipende da vari fattori, quali quello di essere all’altezza degli altri, delle proprie aspettative, del proprio ambiente. Inoltre, è in continua evoluzione e dipende dalla propria storia personale, vicissitudini e incontri personali.
Non si tratta di un percorso semplice ed un orientatore di professione potrebbe essere in grado di facilitare ed aiutare a sviluppare, e far emergere, il proprio IKIGAI personale. 
A quel punto diventa più facile trovare il giusto percorso da intraprendere per la propria crescita personale e professionale.
Asnor sta lavorando proprio ad un percorso IKIGAI per l’orientamento che sarà presto disponibile – quindi vi invitiamo a seguirci per i prossimi aggiornamenti.

Dott. Peppino Franco

Dott. Peppino Franco

Coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico di Asnor

Master Career Guidance quadrato
Consulente esperto quadrato
Creatività, Gamification, Digital Storytelling banner quadrato
Euro progettazione quadrato

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media