Domenica 29 Novembre 2020

  • 80744
  • 2 minuti

Graduatorie ad Esaurimento, finestra nel 2020 e aggiornamento nel 2022

Le graduatorie ad esaurimento, conosciute anche come GaE, sono quelle da cui il Miur e le scuole attingono per le assunzioni (50% dei posti disponibili) e per i contratti a tempo determinato. Sono redatte su base provinciale e divise per classe di concorso. Il prossimo aggiornamento dovrebbe arrivare nel 2022, riallineandosi a quello delle graduatorie provinciali di II e III fascia. Nel 2020, però, è prevista la finestra per opermettere a chi è già inserito di sciogliere le riserve e/o inserire titoli di specializzazione sul sostegno o per la didattica differenziata. Il tempo scade il 3 luglio.

In questo articolo si parla di:

  • Graduatorie ad Esaurimento (GaE)
  • Finestra 2020
  • Aggiornamento 2022

Le Graduatorie ad Esaurimento (GaE), cosa sono e come funzionano

Le Graduatorie ad Esaurimento sono le eredi delle vecchie Graduatorie Permanenti. In sostanza, si tratta di elenchi che raggruppano, in ordine di punteggio, tutti gli aspiranti docenti in possesso di determinati requisiti. Sono redatte su base provinciale e divise per classe di concorso. Dal 2006, per effetto della legge 296 di quell'anno, sono chiuse all'ingresso di nuovi insegnanti, e quindi destinate ad esaurirsi. Ogni tre anni,però, vengono aggiornate, cioè il Miur dà la possibilità a chi già ne fa parte di presentare nuovi titoli e servizi per aumentare il punteggio e magari guadagnare qualche posizione. Ad oggi, secondo i dati ufficiali, nelle graduatorie ad esaurimento sarebbero presenti oltre 35.000 di insegnanti di ogni ordine e grado.

Tutti gli insegnati inseriti nella I, II o III fascia delle Graduatorie ad Esaurimento, rientrano anche nella I fascia delle graduatorie di istituto.

Leggi di più sulle graduatorie di istituto

Chi è inserito In graduatoria?

Le Graduatorie ad Esaurimento si dividono in tre fasce, e a ciascuna corrispondono diversi requisiti di accesso:

  • I Fascia: docenti che erano iscritti alle vecchie Graduatorie Permanenti;
  • II Fascia: docenti abilitati che, al momento della creazione delle graduatorie, avevano almeno 365 giorni di servizio;
  • III Fascia: docenti con abilitazione all'insegnamento.

A cosa servono le graduatorie?

Queste graduatorie di doceti hanno essenzialmente due funzioni:

  • assegnazione del 50% dei posti a tempo indeterminato disponibili per una determinata classe di concorso in una specifica provincia;
  • conferimento degli incarichi a tempo determinato.

La finestra 2020 per sciogliere la riserva o inserirsi in elenchi di sostegno e didattica differenziata

Il 24 giugno, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il Decreto Ministeriale con cui si disciplina la cosiddetta finestra annuale di aggiornamento delle Graduatorie ad Esaurimento, riservata a chi è già inserito negli elenchi e deve procedure a:

  • scioglimento delle riserve;
  • inserimento dei titoli di specializzazione sul sostegno;
  • inserimento dei titoli di specailizzazione di didattica differenziata.

La data di scadenza per la presentazione delle istanze

Gli interessati, devono aver conseguito i titoli necessari entro il 3 luglio 2020 e provvedere ad espletare la procedura nel periodo che va dal 24 giugno al 3 luglio.

Nello specifico, alla data del 3 luglio:

  • coloro che chiedono lo scioglimento della riserva devono aver conseguito l'abilitazione;
  • coloro che chiedono l'assunzione su posti di riserva, devono possedere i relativi requisiti e dimostrare di essere iscritti nelle liste del collocamento obbligatorio;
  • coloro che chiedono l'inclusione annuale nelle liste del sostegno e dei metodi didattici alternativi devono aver conseguito i relativi titoli di specializzazione.

La procedura

Le domande possono essere presentate, come detto, dal 24 giugno fino al 3 luglio. Devono essere  rivolte alla sede territoriale dell'Ufficio scolastico regionale che ha gestito la relativa domanda per il triennio 2019/20, 2020/21 e 2021/22. La modalità di presentazione è esclusivamente telematica, da effettuarsi tramite il sito del Ministero (qui).

Aggiornamento delle Graduatorie ad Esaurimento, prossimo appuntamento nel 2022

Come detto, le graduatorie ad esaurimento vengono aggiornate ogni tre anni, in parallelo con la prima fascia delle graduatorie d'isituto. In queste occasioni, ai docenti già inseriti, viene data la possibilità di presentare nuovi elementi (titoli e servizi), che possano permettergli di aumentare il punteggio.

L'ultimo aggiornamento delle GaE è avvenuto nel 2019 e avrà valore fino al 2022. Questo permetterà il riallineamento con la II e la III fascia delle graduatorie provinciali (ex graduatorie d'istituto), che verranno aggiornate nel 2020 ma con validità solo biennale (quindi fino al 2022). 

Il Decreto Scuola per l'emergenza Coronavirus

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media