Venerdì 1 Dicembre 2023

  • 481
  • 3 minuti

L'evento di teatro formazione "Non Arrenderti"

Il 31 marzo è andato in scena al teatro San Leonardo di Viterbo lo spettacolo di teatro formazione “Non Arrenderti”, realizzato dall’Associazione Culturale Villanova aps – Compagnia Teatrale “I Giovani” in collaborazione con l’Ordine dei Consulenti del lavoro di Viterbo e l’ANCL SU – Unione provinciale di Viterbo. A cura di Angelo Felice Frateiacci, Presidente Associazione Culturale Villanova Aps.

L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, l’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro,l’Associazione Nazionale Orientatori, l’Unione Italiana Libero Teatro e il Comune di Viterbo.

Lo spettacolo ha affrontato un tema molto attuale e di grande interesse economico e sociale. La perdita del lavoro e la persistente condizione di inattività e disoccupazione delle persone dal punto di vista psicologico, sociale ed economico.

L’obiettivo prioritario è stato quello di far conoscere tutti gli strumenti normativi che possono sostenere i lavoratori disoccupati, per esempio la Naspi , e i sistemi di gestione dell’intermediazione tra domanda e offerta di lavoro. 

Il testo teatrale è stato scritto dal consulente del lavoro Massimo Corinti che ne ha curato anche la regia. Il copione “Non arrenderti” ricostruisce le difficili situazioni conseguenti la perdita del lavoro e mette in scena le dinamiche ed i riflessi relazionali all’interno della famiglia. Due i personaggi in scena, marito e moglie che sono stati interpretati dagli attori Angelo Felice Frateiacci e Rossana Costantini.

La rappresentazione è stata interagita con l’intervento di esperti che hanno analizzano gli elementi di informazione – formazione utili per fronteggiare la situazione, sia sotto il profilo dei rapporti interni sia nella prospettiva di una nuova e possibile risoluzione occupazionale.

La struttura narrativa ha previsto all’interno dell’azione scenica l’ingresso di più figure professionali: Marzia Corinti, Orientatrice Asnor che ha dato consigli utili sulle strategie e tecniche da adottare nel delicato momento della perdita del lavoro e nella ricerca del nuovo e tre Consulenti del Lavoro membri del Centro Studi del CPO di Viterbo: Livio Varani, Sara Corinti e Alessia Celestini che hanno ricostruito dettagliatamente il quadro legislativo di riferimento spiegando i sistemi, le agevolazioni e le procedure attualmente disponibili per favorire il sostegno o il reinserimento lavorativo.

La rappresentazione è stata impreziosita dalle foto proiettate di Tiziano Ionta e dagli interventi pittorici dell’artista Stefano Cianti.

Al termine dello spettacolo si è aperto un dibattito di approfondimento e dialogo moderato dalla Presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Viterbo Anna Calabrò, che ha visto succedersi gli interventi di esponenti di spicco del settore, l’autore e regista dello spettacolo “Non Arrenderti” Massimo Corinti, il vice Presidente della Fondazione Studi CdL Carlo Martufi, il Consigliere Nazionale dell’OCL Giuseppe D’Angelo e Cecilia Catalano Coordinatrice del Centro Studi e Ricerche ANCL.

A cura di Angelo Felice Frateiacci, Presidente Associazione Culturale Villanova Aps

Corso Consulente Esperto - banner interni

In questo articolo si parla di

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media