Martedì 6 Dicembre 2022

  • 926
  • 3 minuti

Come promuovere il Benessere sui luoghi di lavoro

La psicologia positiva può essere utilizzata per aumentare la felicità e il benessere sui luoghi di lavoro. Essa integra la tradizionale attenzione alla patologia con lo studio delle forze e delle virtù umane e dei fattori che contribuiscono a una vita piena e significativa. A cura di Antonella Ricciardi, Psicologa e Orientatrice Asnor.

La felicità a lavoro 

Seligman (2001) afferma che:

“La felicità è una valutazione cognitiva che la vita dell’individuo si sta muovendo nella giusta direzione, la costante ricerca dell’individuo per significato e scopo nella vita e frequenti emozioni positive”.

La felicità è uno stato d'animo che, quando è legato al lavoro, riguarda la soddisfazione di un individuo con la sua vita professionale.
Essa dipende da una combinazione di fattori come un lavoro interessante e significativo, il senso di uguaglianza, relazioni di lavoro positive tra gli altri.
Avere dipendenti felici è una necessità per ogni posto di lavoro di successo. Quando un individuo si sente soddisfatto del suo lavoro, sperimenta sentimenti positivi come la gioia, la motivazione e il benessere e produce di più in termini lavorativi.

Diverse ricerche suggeriscono che per mantenere buoni livelli di felicità sul lavoro, ci sono alcuni buoni consigli che si possono applicare come:

  • Praticare una comunicazione aperta;
  • Essere sempre se stessi e sinceri sui propri propositi;
  • Costruire buone relazioni con i colleghi;
  • Fare un processo di autoconoscenza per identificare gli obiettivi;
  • Riconoscere il successo e generare felicità sul lavoro;
  • Creare un percorso di carriera;
  • Riflettere su tutti i percorsi che devono essere fatti per raggiungere lo stato desiderato;
  • Rispettare i dipendenti;
  • Dare feedback costantemente.

Il Progetto Happiness@Work e il PERMA Model

Alcuni studi scientifici dimostrano che le persone felici hanno più successo, sviluppano un forte senso di intenti e formano connessioni autentiche e collaborative con gli altri.
Da questi risultati, nasce l’idea del progetto Happiness@Work il cui obiettivo principale è quello di aumentare la felicità e la soddisfazione sul posto di lavoro mettendo in pratica la metodologia innovativa di formazione in “psicologia positiva” sviluppata da M. Seligman (1998), il PERMA Model, da utilizzare all’interno di microimprese (10 o meno dipendenti), costruendo un sistema di supporto sia per i dirigenti che per i dipendenti.

Il PERMA Model è uno strumento per esaminare gli interventi di psicologia positiva che aiutano a rendere la vita degna e per definire, quantificare e creare il benessere. 
L'uso di questo modello riduce il disagio psicologico e beneficiamolte aree della vita di un imprenditore: vitalità, soddisfazione lavorativa, soddisfazione della vita, impegno, salutementale e salute fisica.

Il modello rappresenta i cinque ingredienti del benessere, che possono aiutare le persone a raggiungere una vita di appagamento, felicità e significato:

  1. P - Emozioni positive: le emozioni positive sono fondamentali per il buon funzionamento di ognuno.
  2. E - Coinvolgimento: si potrebbe descrivere come un'esperienza che assorbe a pieno.
  3. R - Relazioni: relazioni forti e sane fanno sentire le persone piene di energia e di entusiasmo.
  4. M - Significato: trovare un significato in ciò che si fa.
  5. A - Realizzazione: raggiungere un obiettivo con un grande sforzo una forte motivazione.

PERMA Model

I partner del progetto (Matera Hub, Edit Value, Globalnet, Inova, Obelisk), ampiamente diffusi in tutta l’UE per aumentare la portata e l’impatto del progetto Happiness@Work, hanno sviluppato una metodologia innovativa a doppia formazione che combina l’apprendimento online su una piattaforma dedicata con esercizi pratici legati al PERMA Model e l’apprendimento diretto (Happiness Circles ™) che è completamente trascendente dal lavoro e può quindi essere applicato in qualsiasi tipo di settore commerciale
La metodologia dell’Happiness Circles ™ si basa su 3 assunti:

  1. THINK – costrutto della Felicità al Lavoro – analisi dei bisogni dei managers e dei dipendenti attraverso domande e riflessioni di gruppo.
  2. ACT – costruire positività e felicità con il metodo Star, Stop e Continue Doing: come allenare la felicità attraverso sessioni di gruppo insieme a managers e dipendenti con attività pratiche e valutazioni personali.
  3. REFLECT – Debriefing – discussone sui risultati delle esercitazioni.

Bibliografia

  • Seligman, M. (2011). Flourish: A visionary new understanding of Happiness and Well-being. New York, AtriaPaperback.

Corso Consulente Esperto - banner interni

 

 

Collabora con noi, scrivi per l'Orientamento banner articoli

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media