I Disturbi Specifici dell'Apprendimento – DSA
Iscriviti

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento – DSA

La legge n. 170 del 2010 assegna alle Istituzioni Scolastiche il compito di individuare forme didattiche e modalità di valutazione adeguate affinché gli alunni DSA possano raggiungere il successo scolastico e formativo. Gli strumenti didattici compensativi e le misure dispensative sono determinanti per il raggiungimento del successo e le Istituzioni Scolastiche hanno l'obbligo di garantirne l'utilizzo.

Il Corso si propone di fornire:

  • Conoscenze sulla normativa di riferimento;
  • Conoscenze e competenze tecnico – professionali sulle metodologie di intervento da attuare con gli alunni DSA;
  • Favorire il riconoscimento e la valorizzazione delle abilità e competenze di questi alunni.

Il percorso formativo offre un'ampia e vasta gamma di metodologie didattiche opportunamente coniugate con le nuove tecnologie, dalle quali i docenti potranno attingere per realizzare la programmazione delle loro attività didattiche.

Il corso è rendicontabile con la CARTA DOCENTE (Legge n. 107/2015) e rientra nella FORMAZIONE OBBLIGATORIA DOCENTI (Direttiva n. 170 del 21.03.2016)

Docenti ed aspiranti docenti di scuola di ogni ordine e grado, educatori, pedagogisti, logopedisti e professionisti del settore.

Modulo 1 – Legislazione scolastica in materia dei DSA

  • Normative di riferimento
  • Caratteristiche dei disturbi specifici di apprendimento
  • Disortografia
  • Discalculia
  • Gli strumenti per l'individuazione precoce del rischio di DSA

Modulo 2 - Indicazioni e azioni operative in base alla legge 170/10

  • Strategie da usare se in classe c'è un alunno DSA
  • Compiti dei diversi soggetti coinvolti in base alla L.170/10
  • Didattica personalizzata ed individualizzata
  • Indicazioni operative

Modulo 3 – Dalla diagnosi all'uso di strumenti compensativi e dispensativi

  • Strumenti compensativi e misure dispensative
  • Modalità di verifica e criteri di valutazione
  • Differenza tra diagnosi e certificazione

Modulo 4 – Dalla L.170/10 al PDP

  • Legge 170/10
  • Legge quadro 104/1992
  • Il PDP come strumento di lavoro
  • La struttura del PDP

Una volta perfezionata l'iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica ed usufruire, senza limitazioni, di tutti gli appositi strumenti didattici elaborati:

  • Lezioni video on-line;
  • Dispense scaricabili;
  • Test di valutazione.

A conclusione del percorso l'utente riceverà l'attestato di frequenza rilasciato dall'Associazione Nazionale Orientatori – ASNOR (Ente Accreditato MIUR – Direttiva 170/2016).

Il pagamento può essere effettuato secondo le seguenti modalità:

  • Bonifico bancario

Asnor - Associazione Nazionale Orientatori 

Banca Popolare dell’Emilia Romagna
IBAN: IT 70 C053 8741 6800 0000 9350 508
Indicare nella causale del bonifico il proprio nome e cognome seguito dal codice “SUMMER SCHOOL 2020” 

  • Paypal 

Effettuare il pagamento all’indirizzo amministrazione@asnor.it

  • Carta Docente. Segui la procedura sottostante:
  1. Accedi alla tua area riservata del sito cartadeldocente.istruzione.it.
  2. Clicca su CREA NUOVO BUONO.
  3. Scegli la tipologia di esercizio o ente; clicca su FISICO.
  4. Scegli la tipologia di spesa; clicca su FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO.
  5. Scegli CORSI DI AGGIORNAMENTO ENTI ACCREDITATI AI SENSI DELLA DIR. 170/2016.
  6. Inserisci l'importo del buono, clicca su CREA BUONO e quindi su CHIUDI.
  7. Salva il buono in PDF.

​La fattura relativa al pagamento del corso è disponibile in piattaforma dalla ricezione delle credenziali.

L’ISCRIZIONE AL PROGRAMMA SUMMER SCHOOL SCADE IL 30 SETTEMBRE 2020.

Richiedi informazioni su questo corso

Compila il form oppure contattaci al numero verde: 800.864.842

Ti potrebbe interessare

Educare alle emozioni

Educare alle emozioni

Maria Montessori ci ricorda che emozioni e apprendimento sono strettamente connessi. Se come insegnanti e professionisti dell'educazione, il sostegno …

BES e DSA: integrazione ed inclusione

BES e DSA: integrazione ed inclusione

"L'area dello svantaggio scolastico è molto più ampia di quella riferibile esplicitamente alla presenza di deficit. In ogni classe ci sono alunni che …

Iscriviti alla newsletter Per rimanere aggiornato sui nostri corsi, eventi e media