Essere iscritti al Registro Orientatori ASNOR vuol dire:

  • poter utilizzare un ambiente online dedicato e personalizzato dove reperire tutte le informazioni utili per approfondire i temi e le materie relative al proprio profilo di specializzazione, in vista di quelle azioni di formazione continua che ASNOR considera fondamentali per l’effettiva e necessaria crescita personale e professionale degli iscritti;
  • far parte di una comunità di persone motivate e desiderose di essere sempre più visibili e attive in settori in cui è possibile operare concretamente per sostenere la crescita e l’evoluzione delle persone e, quindi, del benessere comune.

L’Orientatore iscritto al Registro svolge la propria attività professionale nel rispetto dei principi individuati dal Codice Deontologico degli Orientatori dell’Associazione e rispettando il Regolamento per la Formazione Permanente degli Orientatori che prevede l’acquisizione annuale di CFO (Crediti Formativi di Orientamento: unità di misura che consente di valutare l’effettivo aggiornamento degli iscritti al Registro).

ASNOR iscrive al Registro Orientatori ASNOR unicamente Orientatori il cui iter formativo e/o professionale sia verificabile e rispondente ai requisiti definiti dall’Associazione. L’iscrizione comporta il rispetto delle norme statutarie, del Codice di Condotta e del Codice Deontologico, l’obbligo di seguire le linee guida, l’obbligo di aggiornamento permanente.

Per richiedere l’iscrizione al Registro è necessario

tessera_asnorPer iscriversi alla Sezione Generale è necessario essere in possesso, alternativamente:

  • di una Laurea almeno triennale non attinente al settore dell’orientamento e un’esperienza “sul campo” non inferiore a 5 anni, in almeno una delle attività descritte all’art. 2;
  • di una Laurea almeno triennale attinente al settore dell’orientamento (giurisprudenza, economia, politiche sociali, scienze dell’educazione e scienze pedagogiche) e un’esperienza non inferiore a 2 anni, in almeno una delle attività descritte all’art. 2;
  • di una Laurea almeno triennale e di un titolo postlaurea specifico (Master nell’ambito dell’orientamento).

Per iscriversi ad una delle Sezioni specifiche è necessario essere in possesso, alternativamente:

  • del Diploma di Scuola Media Superiore Secondaria (o titolo superiore) e un’esperienza “sul campo” non inferiore a 5 anni, in almeno una delle attività descritte all’art. 2;
  • del Diploma di Scuola Media Superiore Secondaria (o titolo superiore) e di un titolo postdiploma specifico (Corso di specializzazione universitario).

In linea con quanto disposto a livello nazionale ed europeo nell’ambito della validazione degli apprendimenti formali e non formali, il Registro intende valorizzare, riconoscere e premiare le competenze e le abilità di quanti, pur non avendo un titolo universitario specifico nel settore dell’orientamento, abbiano maturato un’esperienza tale da soddisfare i requisiti pratici, così come descritti all’art. 2 del Codice Deontologico.
Il Registro Orientatori ASNOR è organizzato in una Sezione Generale e sette specifiche, una per ciascuno dei profili di orientamento previsti da ASNOR.

L’art. 3 dello Statuto associativo istituisce formalmente il Registro Orientatori ASNOR, assegnando a tale strumento operativo importanti e precise finalità:

  • qualificazione e promozione della figura dell’operatore nei confronti del sistema istituzionale scolastico, economico e sociale, in vista del riconoscimento della professionalità di specialista dell’orientamento;
  • regolamentazione dell’attività degli operatori del settore, così da omologarne il livello di competenza e garantire un’elevata professionalità nei confronti dell’utenza.

Ai sensi dell’art. 4 della Legge 14 gennaio 2013, n. 4, ASNOR pubblica su questo portale l’elenco degli Orientatori iscritti, secondo i criteri di trasparenza, correttezza e veridicità.