ISCRIZIONI CHIUSE

SOLD OUT

ID EDIZIONE S.O.F.I.A.
39957

TITOLO
L’ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: Metodologie e Strumenti

TIPOLOGIA
Workshop gratuito di 4 ore

DESTINATARI
Docenti, Formatori, Imprenditori, Consulenti, Responsabili Risorse Umane, Educatori Professionali, Tecnici dell’Inserimento Socio Lavorativo, Psicologi del Lavoro

DATA, ORA E SEDE
L’incontro si terrà nella seguente data:

  • Sabato 30 marzo 2019 dalle ore 10:00 alle ore 14:00

presso Forprogest, via Ermanno Pirè 2/21, Prolungamento viale Europa – Zona Aeroporto – Bari

PARTECIPANTI
Massimo 90 partecipanti

TERMINE ISCRIZIONI
28 Marzo 2019

ATTESTATO
Al termine dell’evento sarà rilasciato l’attestato di frequenza. Per i docenti l’attestato è valido per il riconoscimento dell’esonero dal servizio e per l’adempimento dell’obbligo formativo del personale della scuola.

PRESENTAZIONE E OBIETTIVI
Quando si parla di orientamento si intende un processo che mira a porre la persona nella condizione di effettuare scelte inerenti la propria vita personale e professionale. La caratteristica dell’intervento è specifica: rendere autonomo il soggetto in modo che possa agire e interagire consapevolmente e ponendo in essere life skills indispensabili: abilità comunicative, problem setting/problem solving, decision making, capacità di lavorare in team, leadership. Si tratta di un percorso che contribuisce alla formazione integrale della persona rientrando nella modalità long life learning.

Obiettivo principale dell’intervento: porre le basi per attivare il processo di conoscenza e consapevolezza dell’azione orientativa (strategie, tempi, strumenti).

CONTENUTI

  • Cosa è l’Orientamento
  • Caratteristiche della figura dell’Orientatore
  • Gli sbocchi occupazionali nell’area dell’Orientamento
  • Competenze Trasversali/Soft Skills
  • Dinamiche ed evoluzione del mercato del lavoro
  • Cenni di Ricerca Attiva del Lavoro

FORMATRICE
Dott.ssa Giannapatrizia Loiscio: Esperta di orientamento professionale, formazione, consulenza, selezione, risorse umane e politiche attive per il lavoro, sociologa. Esperienza ventennale nell’area dei servizi per il lavoro (dall’accoglienza al placement) e nell’area dell’orientamento (dalla gestione delle transizioni, progetto formativo/professionale, al bilancio di competenze e accompagnamento all’inserimento lavorativo).