Che cos’è SOFIA

Tempo di lettura: 2 minuti

SOFIA è il Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei Docenti previsto nel piano triennale di formazione docenti 2016-2019. La piattaforma SOFIA è un importante strumento con cui:

  • migliorare la qualità della formazione dei docenti;
  • sostenere un nuovo sistema per lo sviluppo professionale continuo dei docenti.

SOFIA gestisce l’offerta e la domanda di formazione dei docenti a livello nazionale. I docenti possono utilizzare SOFIA già dall’a.s. 2016-2017.

Come funziona SOFIA

I soggetti qualificati/accreditati presso il MIUR inseriscono le proprie iniziative formative all’interno di un catalogo di corsi on-line. In questo modo, i docenti possono:

  • consultare le suddette iniziative formative;
  • iscriversi ai corsi prescelti;
  • ricevere gli attestati di formazione una volta ultimati i corsi.

Per questa ultima operazione la piattaforma SOFIA mette a disposizione un’area riservata.

Procedura di riconoscimento dei corsi di formazione a livello regionale

La nota n. 41158 rilasciata dal MIUR il 19/09/2918 ha sancito che a partire dal 25 settembre 2018, gli Uffici Scolastici Regionali (USR)possono gestire le procedure di riconoscimento dei corsi regionali per l’a.s 2019-2020 attraverso la piattaforma SOFIA.

Le domande di riconoscimento di singoli corsi di formazione a livello regionale, dovranno essere presentate improrogabilmente entro il 15 ottobre 2018, secondo le modalità previste sulla piattaforma sofia.istruzione.it.

Gli enti di formazione che dovessero chiedere il rinnovo dei corsi regionali, dovranno comunque effettuare una nuova richiesta di riconoscimento di corsi, utilizzando la procedura presente in sofia.istruzione.it.

Nel caso in cui gli Uffici scolastici regionali avessero già provveduto ad attivare le consuete procedure per il riconoscimento dei corsi regionali, sarà possibile adottare la piattaforma sofia.istruzione.it, per la scadenza del prossimo anno (15 ottobre del 2019). .

Funzionalità della piattaforma a disposizione degli Uffici Scolastici Regionali (USR)

L’USR attraverso la piattaforma SOFIA può consultare le domande presentate e procedere alla loro approvazione o non approvazione, fermo restando che la procedura di selezione avviene al di fuori della piattaforma.

Per l’anno in corso ciascun USR interessato ad utilizzare la procedura digitale, prima di accedere alla gestione delle richieste di riconoscimento, dovrà fornire all’amministrazione centrale il nominativo di un referente.

Il referente regionale

Il referente dell’Ufficio Scolastico Regionale abilitato visualizzerà le seguenti funzioni:

  • Richieste da esaminare
  • Richieste esaminate
  • Catalogo on-line della piattaforma SOFIA

Il referente potrà approvare o rifiutare la richiesta dell’Ente. In entrambi i casi dovrà inserire una nota, in formato testo, che farà parte del corpo della email che verrà inviata, in automatico dal sistema, all’indirizzo di posta elettronica inserito dal responsabile dell’Ente durante la sua registrazione sulla piattaforma SOFIA.

A cura di

dott Daniele Benedettini