Costo
180,00


Durata
200 ore


Iscrizioni
Sempre Aperte

ISCRIVITI ONLINE

ISCRIVITI CON CARTA DOCENTE

Il processo formativo/educativo è un insieme di azioni volontarie pianificate, finalizzate al cambiamento e al miglioramento della persona. Esso può essere definito come un cambiamento del comportamento o della percezione in quanto risultato dell’esperienza. È un processo relazionale e multifattoriale. Saper guardare alla condizione dei soggetti in formazione risulta essere, quindi, requisito indispensabile per poter pensare a un progetto educativo all’altezza delle sfide poste dalla contemporaneità e dalla complessità.

Inoltre, il concetto chiave dell’approccio educativo inclusivo è la centralità della persona. Molti sono gli interventi istituzionali che tengono conto della singolarità di ogni persona, del suo contesto di vita, della sua crescita originale. Ogni individuo è portatore di bisogni specifici che lo connotano e ne fanno una persona unica e irripetibile. Attuare interventi adeguati, già in fase di progettazione, nei riguardi delle diversità per fare in modo che non diventino disuguaglianze, è l’obiettivo di numerosi riferimenti normativi in materia di inclusione.

Infine, il tema della valutazione scolastica è diventato centrale poiché si sta delineando sempre meglio l’idea di una scuola aperta alla società, ai processi di cambiamento che possano migliorare la sua efficacia educativa.

Ai temi della progettazione, dell’inclusività e della valutazione, si aggiunge il valore delle tecnologie al servizio della didattica. Il progresso tecnologico che entra nella scuola, porta con sé un cambiamento dei processi di apprendimento e insegnamento che rompe l’isolamento della classe, permettendo di instaurare nuove relazioni e modalità di comunicazione fra studenti e con il sapere. Insegnare in una scuola tecnologicamente attrezzata implica decisive modificazioni che permettono di svolgere in modo più efficiente le vecchie attività e di rendere possibili nuove modalità didattiche.

Docenti ed aspiranti docenti di scuola di ogni ordine e grado, educatori, pedagogisti, logopedisti e professionisti del settore.

Modulo 1 – Le caratteristiche del processo formativo: modelli teorici e metodologici di riferimento delle Indicazioni Nazionali

  • Introduzione
  • Il contesto istituzionale, storico, sociale e culturale
  • Le premesse teoriche e metodologiche
  • Dalla scuola delle conoscenze alla scuola delle competenze
  • Le indicazioni Nazionali 2012: finalità-parole chiave
  • La scuola nel nuovo scenario e centralità della persona
  • Per una nuova cittadinanza e per un nuovo umanesimo
  • Scuola, Costituzione, Europa: il profilo dello studente
  • L’organizzazione del curricolo e la valutazione e la certificazione delle    competenze
  • Il profilo dello studente: primo ciclo istruzione
  • Le discipline e gli obiettivi specifici di apprendimento
  • CM n. 3 del 16/02/2015
  • Linee guida per la Certificazione delle competenze
  • Scheda di certificazione delle competenze al termine della scuola primaria e al termine del primo ciclo di istruzione

Modulo 2 – La progettazione in ottica transdisciplinare – 4 CFU – a cura di Anna Curci

  • La centralità del soggetto che apprende
  • La fase di contatto: brainstorming esperienziale e mappa del gruppo interattiva
  • La fase di contratto: raccolta dei bisogni, delle aspettative e degli impegni collettivi ed individuali
  • La ricognizione dei saperi pregressi: brainstorming operativi e prove di ingresso. I facilitatori dell’apprendimento
  • La progettazione del curricolo verticale: un modello innovativo
  • La progettazione transdisciplinare: modelli e schemi
  • Le prove di verifica degli apprendimenti
  • Le prove di verifica delle competenze: prove di realtà
  • Le autobiografie cognitive
  • Le osservazioni sistematiche

Modulo 3 – Le caratteristiche della valutazione formativa: Modelli e tecniche di verifica e valutazione con riferimento alle acquisizioni docimologiche

  • Introduzione
  • Perché valutare
  • Quando valutare
  • Come valutare
  • Cosa valutare
  • Valutazione diagnostica, formativa e sommativa
  • Valutazione e autovalutazione
  • Caratteristiche essenziali della valutazione
  • Strumenti per la valutazione
  • Valutazione interna
  • Valutazione esterna

Modulo 4 – Valutazione e autovalutazione d’istituto: RAV- PdM – PTOF

  • La valutazione del sistema scuola (Arcella)
  • La autovalutazione di istituto e il miglioramento scolastico (Arcella)
  • Gli strumenti della valutazione (Di Benedetto)
  • RAV, PdM. PTOF: quale integrazione (Arcella)
  • Valutazione e valorizzazione del personale della scuola
  • Responsabilità e ruolo del Dirigente Scolastico nel processo di valutazione di istituto (Di Benedetto)Modulo 5 – Orientamento lavorativo – 4 CFU

Modulo 5 – Le caratteristiche principali del processo di inclusività

  • Ruoli, funzioni; aspetti operativi e contrattuali
  • L’attività di screening, la certificazione, il GLI, il PDP
  • Gli strumenti compensativi e dispensativi, il “patto pedagogico” tra scuola, specialisti, la famiglia
  • IL GLI e il modello ICF. Aspetti normativi e pratiche operative
  • Approccio metodologico ai DSA e diagnosi funzionale
  • Il disturbo specifico della lettura (Dislessia evolutiva): aspetti diagnostici e riabilitativi
  • Il disturbo specifico della scrittura (Disortografia evolutiva e Disgrafia): aspetti diagnostici e riabilitativi
  • Il disturbo specifico del numero e/o del calcolo (Discalculia evolutiva): aspetti diagnostici e riabilitativi
  • La diagnosi dei disturbi specifici della comprensione del testo
  • Il disturbo dell’apprendimento non verbale
  • Approccio metodologico ai BES
  • I percorsi individualizzati e/o personalizzati
  • ICT4I
  • LIM per l’inclusione in caso di BES e DSA
  • Ausili e software per l’inclusione
  • Enhanced Book per la didattica inclusiva

Modulo 6 – Le tecnologie a supporto di una didattica per competenze

  • Introduzione
  • ICT e Didattica
  • L’impatto dell’ICT sul modello didattico europeo
  • Le ICT nello scenario Italiano
  • La competenza digitale
  • Il nuovo profilo professionale del docente
  • Innovazione dei modelli didattici e nuove tecnologie per la scuola del futuro
  • La scuola digitale: nuovi ambienti di apprendimento
  • ICT e organizzazione della scuola
  • ICT nella didattica curricolare e il potenziamento delle competenze chiave
  • Multimedialità a scuola
  • Strategie, modelli e strumenti
  • Tecnologie educative per l’inclusione e l’integrazione
  • L’uso dei social nella didattica
  • Proposte per una didattica Innovativa: Avanguardie Educative

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica ed usufruire, senza limitazioni, di tutti gli appositi strumenti didattici elaborati:

  • Lezioni video on-line;
  • Dispense scaricabili;
  • Test di valutazione in itinere.

A conclusione del percorso l’utente riceve l’attestato finale rilasciato dall’Associazione Nazionale Orientatori – Asnor (Ente Accreditato MIUR – Direttiva 170/2016).

€ 180,00

Il pagamento può essere effettuato secondo le seguenti modalità:

  • bonifico bancario: compilato il form di iscrizione il corsista riceverà mail con le coordinate IBAN per effettuare il bonifico. Dall’avvenuto pagamento trascorreranno 2/3 giorni lavorativi prima di ricevere le credenziali di accesso in piattaforma
  • paypal: il pagamento è contestuale all’iscrizione. La ricezione delle credenziali è immediata.

La fattura relativa al pagamento del corso è disponibile in piattaforma dalla ricezione delle credenziali.

Il corso è rendicontabile con la CARTA DOCENTE (Legge n. 107/2015) e rientra nella FORMAZIONE OBBLIGATORIA DOCENTI (Direttiva n. 170 del 21.03.2016)