L’importanza dell’Orientamento scolastico

No Comments
Tempo di lettura: 2 minuti

 

L’orientamento, come già specificato in precedenti articoli è quel processo che si manifesta nel momento in cui la persona è impegnata nel fare una scelta, nel decidere tra più opzioni possibili.

Fare orientamento a scuola prevede che lo studente venga messo nella condizione di esser consapevole di se stesso, della propria personalità, potenzialità, doti e aspirazioni. Tutto ciò permetterà all’adolescente di operare scelte fondate ed efficaci in merito al proprio futuro scolastico e successivamente professionale.

 

Ciò che scegliamo oggi si ripercuote sul nostro domani

Sono ancora troppi i giovani che effettuano le proprie scelte scolastiche lasciandosi semplicemente guidare dal gruppo di pari o dalle famiglie, gli studenti che scelgono una scuola piuttosto che un’altra perché più comoda da raggiungere o più nota e prestigiosa di altre o, al contrario, più semplice rispetto ad altre.

Queste scelte, se non ragionate con criticità e consapevolezza rischiano di condizionare il percorso scolastico degli studenti e di conseguenza il loro percorso lavorativo.

Il mondo delle professioni è mutato così tanto da non permettere errori. Nella società odierna, aiutare e sostenere gli studenti nella creazione del loro futuro, per permettergli un corretto inserimento nella vita sociale, risulta cruciale. Ecco perché è così importante ricorrere all’orientamento scolastico, da intendersi come uno strumento educativo che permetta l’incontro tra la realtà esterna e quella interna dell’individuo, messo nella condizione di decidere consapevolmente del suo stesso futuro.

Quello dell’orientamento è un processo molto complesso e articolato che, in quanto tale, dovrebbe accompagnare lo studente durante tutto il suo percorso di studi, non solo per supportarlo in determinati periodi di transizione e scelta. Un orientamento capace di mettere in luce le attitudini e capacità innate dell’individuo per svilupparle, seguirle, valorizzarle ed accrescerle.

 

La carenza nell’orientamento è una delle maggiori cause di dispersione scolastica

L’orientamento in ambito scolastico è volto a permettere agli studenti di stimolare la loro attenzione nei confronti della realtà contemporanea, di renderli consapevoli dei meccanismi di difesa che gli individui mettono in atto, di accrescere e valorizzare le loro capacità, di restituire maggiore consapevolezza circa i loro reali interessi, di dare significato alle loro esperienze pregresse fornendogli strumenti e metodologie volte ad un’analisi introspettiva.

Non è più tempo per sottovalutarne l’importanza.

 

La Redazione