Mobilità: numero di punti assegnato ai diversi tipi di Laurea

No Comments
Tempo di lettura: 2 minuti

 

Nell’ambito dei trasferimenti, saranno assegnati dai 3 ai 5 punti per ogni diploma universitario e per ogni diploma di laurea conseguito (con corso di durata almeno quadriennale) oltre al titolo di studio richiesto per l’accesso al ruolo di appartenenza.

 

Valutazione Laurea triennale

Saranno assegnati 3 punti per questo tipo di percorso universitario purché si aggiunga al diploma necessario per l’accesso al ruolo d’appartenenza.

Sono valutati nello specifico:

  • il diploma accademico di I livello
  • la Laurea di I livello o Laurea triennale
  • il diploma dell’Istituto Superiore di Educazione Fisica

 

Valutazione Laurea Magistrale o Specialistica

In questo caso, dando sempre per scontato il possesso del diploma necessario per l’accesso al ruolo d’appartenenza, saranno assegnati 5 punti per ogni diploma di laurea.

Sono valutati nello specifico:

  • il diploma di laurea con corso di durata almeno quadriennale;
  • il diploma di laurea magistrale o specialistica;
  • il diploma accademico di II livello.

Il diploma di Laurea in Didattica della Musica non sarà valutata:

  • per i docenti titolari delle classi di concorso A031 e A032 in quanto titolo richiesto per l’accesso al ruolo di appartenenza;
  • per i docenti titolari della classe di concorso A077 qualora riconosciuto come titolo valido ai fini dell’accesso a tale classe di concorso.

 

Alcune peculiarità della valutazione

Alla Laurea in Scienze della Formazione Primaria con indirizzo Infanzia, titolo non utile ai fini dell’accesso al ruolo della scuola primaria, devono essere attribuiti 5 punti in quanto titolo aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza. Discorso analogo per docenti in ruolo nella scuola dell’infanzia che siano in possesso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria con indirizzo Primaria, ai quali saranno attribuiti 5 punti.

La Laurea triennale che consenta l’accesso a Lauree Specialistiche o Magistrali non dà diritto ad ulteriore punteggio rispetto a queste ultime.

Discorso analogo per quanto concerne il diploma accademico di I livello che, come sopra, non dà diritto ad avvalersi di ulteriore punteggio rispetto al diploma accademico del medesimo secondo livello.

 

La Redazione