Il valore della strategia del “Circle Time” in classe

No Comments
Tempo di lettura: 2 minuti

 

La metodologia del Circle Time, ideata negli anni ’70, assume sempre maggiore rilievo nelle scuola, rivelandosi di fondamentale importanza per uno sviluppo psicoemotivo ed equilibrato del gruppo classe. In realtà caratterizzate dalla presenza di studenti con esigenze diverse tra loro, il tradizionale metodo di insegnamento frontale non risulta essere il più idoneo a rispondere alle esigenze relazionali e di apprendimento di ogni singolo studente.

Da tempo, perciò, sta aumentando all’interno di molte scuole, l’introduzione di svariate metodologie finalizzate all’inclusione di tutti gli studenti.

Il Circle Time rappresenta un momento in cui tutti gli alunni si riuniscono tra loro ed insieme al loro insegnante, per discutere una particolare tematica stabilita dal docente o proposta da uno o più allievi. Si tratta di un gruppo di discussione che, come suggerito dal nome stesso, prevede che tutti i partecipanti siano disposti in cerchio, anche con l’intento di creare un momento condiviso in cui tutti si possano sentire alla pari.

Il docente avrà il ruolo di coordinatore, con la finalità di facilitare la discussione e stabilirne i criteri spaziali e temporali, creando un ambiente collaborativo ed empatico tra tutti i partecipanti al cerchio.

Il Circle Time sarà svolto nel modo corretto solo se vedrà la partecipazione e la coordinazione dei docenti della classe in quanto, non seguire un preciso canovaccio di argomenti, che sia condiviso,  rischia di creare un percorso poco utile e costruttivo per il gruppo di studenti. Il compito del docente non sarà quello di rispondere ad eventuali quesiti avanzati dagli studenti, bensì quello di fornire la strada da perseguire per giungere autonomamente ed insieme ai compagni di classe alla risoluzione del problema.

 

Quali sono gli obiettivi raggiungibili con tale metodologia?

L’applicazione del Circle Time permette di:

  • Sviluppare consapevolezza
  • Creare un clima sereno nel gruppo
  • Facilitare la conoscenza tra i membri del gruppo
  • Sviluppare educazione civica
  • Imparare ad ascoltare e capire gli altri
  • Imparare ad esprimere i propri sentimenti
  • Sviluppare doti empatiche
  • Scomporre e comprendere il codice comunicativo di altri individui
  • Risolvere problemi e conflitti insieme.

L’obiettivo principale del Circle Time, come precedentemente accennato, è quello di semplificare la comunicazione tra pari e approfondire la conoscenza tra gli alunni, con la finalità di creare integrazione all’interno della classe e di valorizzare le competenze dei singoli studenti e del gruppo classe.

Anche il docente potrà trarre giovamento dall’applicazione di tale metodologia che gli consentirà di conoscere meglio i propri alunni e le dinamiche presenti all’interno della classe.

 

La Redazione