Esame di Maturità 2019: le date delle simulazioni

No Comments
Tempo di lettura: 2 minuti

 

C’è molta attesa per il nuovo Esame di Stato, che già da quest’anno avrà numerosi cambiamenti per gli studenti.

È la prima volta che il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca organizza delle simulazioni della prima e della seconda prova della Maturità. L’obiettivo è quello di supportare il più possibile studenti ed insegnanti nella preparazione del nuovo Esame di Stato. Tutte le scuole riceveranno, tramite apposita circolare, tutte le indicazioni utili ad un corretto svolgimento delle prove.

Il Miur già nel mese di dicembre ha pubblicato alcuni esempi di traccia riguardanti sia la prima che la seconda prova che i nostri studenti dovranno sostenere.

Una delle innovazioni previste dalla normativa sui prossimi Esami di Stato riguarda proprio la possibilità di svolgere delle simulazioni organizzate a livello nazionale. Il Ministro Marco Bussetti, infatti, afferma: “Per sostenervi nella vostra preparazione organizzeremo delle simulazioni della prima e della seconda prova. Si svolgeranno nei mesi di febbraio, marzo e aprile”.

 

Quali sono le date delle simulazioni?

Sulla base di quanto previsto dal Miur, le simulazioni delle due prove scritte si svolgeranno nelle seguenti date:

  • 19 febbraio e 26 marzo 2019 per la prima prova scritta
  • 28 febbraio e 2 aprile 2019 per la seconda prova scritta

 

Cosa cambia per la seconda prova scritta?

Il via all’introduzione della prova multidisciplinare come seconda prova scritta. Quali saranno le materie previste? L’elenco completo è disponibile sul sito del Miur, ma vediamone un’anticipazione:

  • Per il Liceo Classico materie della prova saranno Latino e Greco
  • Per il Liceo Scientifico la Matematica e la Fisica
  • Per il Liceo delle Scienze Umane: Scienze Umane e Diritto ed Economia Politica
  • Per l’Istituto Tecnico per il Turismo: Discipline Turistiche e Aziendali e Inglese
  • Per l’Istituto Tecnico Informatico: Informatica e Sistemi e Reti
  • Per l’Istituto Professionale per i Servizi di Enogastronomia: Scienze degli Alimenti e Laboratorio di Servizi Enogastronomici

 

La Redazione