Docenti con incarico triennale: ottenere titolarità prima della mobilità

No Comments
Tempo di lettura: 2 minuti

 

La disposizione che prevede che i docenti con incarico triennale ottengano la titolarità nella scuola è valida sia per chi è in servizio su cattedra di diritto che sul potenziamento.

 

Prima delle nuove disposizioni…

A partire dall’anno 2016, molti docenti hanno ottenuto la titolarità su Ambito Territoriale e successivamente sono stati assegnati ad un Istituto con un incarico Triennale, in seguito alla mobilità o alle immissioni in ruolo.

Quest’anno, dunque, con la conclusione del terzo anno di incarico triennale, il docente avrebbe dovuto attendere la riconferma dell’incarico dal Dirigente Scolastico oppure avrebbe dovuto lasciare la scuola in caso di modifiche al Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) che prevedesse delle variazioni dei requisiti richiesti per il potenziamento.

 

Quali sono le nuove disposizioni del Governo?

Con il nuovo Governo è stata abolita la Titolarità su Ambito, perciò i docenti titolari su ambito acquisiranno la titolarità nella scuola dove hanno ottenuto l’incarico triennale.

La validazione automatica della titolarità nella scuola di incarico triennale, per il docente titolare su ambito territoriale, è riportata nell’art. 6 comma 8 del Contratto Collettivo Nazionale Integrativosulla mobilità 2019/20, dove si stabilisce che:

Prima di eseguire la mobilità, i docenti con incarico triennale , ivi inclusi i docenti con incarico triennale in scadenza al 31 agosto 2019, acquisiscono la titolarità sulla scuola di incarico. I  docenti titolari su ambito, privi di incarico su scuola, sono assegnati sulla provincia”.

Dunque, la titolarità per il docente con incarico triennale sarà automaticamente valido nella scuola di incarico prima della mobilità.

 

Per quali docenti è prevista la titolarità nella scuola di incarico?

Tale disposizione è valida per tutti i docenti a prescindere dalla cattedra in cui sono in servizio. L’acquisizione automatica della titolarità, perciò, varrà per le cattedre dell’organico dell’autonomia, dell’organico di diritto e anche dell’organico di potenziamento.

Che i docenti siano titolari nella scuola o con incarico triennale, non farà alcuna differenza, infatti, faranno tutti parte della stessa Graduatoria Interna d’Istituto senza alcun tipo di distinzione, se non quella, come scontato, legata al punteggio.

 

La Redazione